universita degli studi di cassino e del lazio meridionale
UnicasNet
Sunday 2 October 2022
ricerca


immagine 2 immagine 1
unicas lab

PeaceFix termina lasciando una sana esperienza

L'edizione del 70° di PeaceFix, la prima nata con lo spirito di trasferire la competizione e la rivalità dai campi di guerra ai campi di gara termina domenica 18 maggio.

La mattina in Abbazia su a Monteccasino si celebra una funzione, poi nel pomeriggio la Nazionale di calcio dei Parlamentari sosterrà un incontro nello Stadio di Cassino.

Nell'Omelia dell'Ordinario Militare per l'Italia che chiude le funzioni dell'evento, l'Arcivescovo Santo Marcianò indica la permanenza, in questo caso dell'attenzione al dialogo trasfigurata nel pellegrinaggio, come una condizione creaturale; dunque un essere speciale che ognuno di noi porta dentro. Definendo un centrato parallelismo tra il concetto di “casa” e quello di “patria” quando si crea la condizione della condivisione.

Un inno alla cultura della vita e dell'accoglienza che si sostituisce a quella della contrapposizione, alla cultura dello scarto: discriminate verso razza, culture, sesso e religione.

PeaceFix, nel desiderio di sollevare il futuro dal peso e dalla paura di nuova guerra, con la presenza di circa duecento atleti provenienti da cinque nazioni diverse in gioco tra loro su più campi, è stato esempio concreto di questo inno: costruendo relazione, attenzione, empatia; mischiando culture.

L'unità è superiore al conflitto, testimonia l'Arcivescovo nella sua Omelia, restituendo nel discorso un pensiero del Papa Francesco; e continua lasciando emergere l'agonismo intellettuale: non bisogna lavarsi le mani dinanzi al conflitto, né lasciarsi imprigionare da esso, ma occorre entrare nel conflitto e cercare di risolverlo e trasformarlo, per poter sviluppare una comunione nelle differenze.

Comune concetto: i colori nel simbolo di PeaceFix sono queste differenze, questo miscuglio apparentemente disordinato dove le sagome iniziano e terminano ognuna dentro un'altra. Sagome colorate che insieme compongono un coro ideale, una voce comune per dire: compete and not forget.

Scarica l'Omelia completa

Momenti di gloria con le premiazioni

PeaceFix ora premia i protagonisti: atleti, organizzatori e sponsor.

Leggi tutto nei due articoli dedicati nel diario:

premiazione >

protagonisti >

Programma delle gare

Venerdì 16 maggio 2014

• Cassino, Stadio comunale
- 10.00 Torneo di calcio a 6 squadre (ITA-USA-UK-GER-FRA, rappresentativa Università): primo triangolare
- 15.00 Esibizione scuole calcio
- 16.00 Torneo di calcio a 6 squadre (ITA-USA-UK-GER-FRA, rappresentativa Università): secondo triangolare
- 18.00 Meeting di Atletica leggera maschile e femminile: 100m, 400m, 1500m, 5000m, salto in lungo
• Atina, Complesso sportivo “O. Soriano” UNICLAM
- 09.00 Scherma (specialità spada): gironi
- 15.00 Scherma (specialità spada): finali dal 5° al 8° posto
• Atina, Complesso sportivo dell’Associazione Ippica di Atina
- 15.00 Concorso di equitazione
-
Sabato 17 maggio 2014
• Cassino, Stadio comunale
- 10.00 Torneo di calcio: finale 5° e 6° posto
- 11.30 Torneo di calcio: finale 3° e 4° posto
- 16.00 Torneo di calcio: finale 1° e 2° posto
• Campus Universitario Cassino, Nuovo Rettorato
- 15.30 Scherma (specialità spada): finale 3° e 4° posto
- 16.30 Scherma (specialità spada) integrata
- 17.00 Scherma (specialità spada): finale 1° e 2° posto
- 18.00 Cerimonia di premiazione dei tornei di scherma, atletica ed equitazione

Domenica 18 maggio 2014
• Cassino, Stadio comunale
- 16.00 Partita di calcio tra la nazionale italiana parlamentari ed una rappresentativa formata da vecchie glorie della SS Lazio

--
A cura di Attilio Cortone, Ministero Difesa, Ufficio Stampa

Giovedì 15 maggio: Inaugurati i giochi

Con l’arrivo della fiaccola e la presentazione della squadre partecipanti, si aprono oggi ufficialmente i giochi della manifestazione “Cassino PeaceFix 2014: dai campi di battaglia ai campi di gara”

Vedere gli atleti delle nazioni che 70 anni fa combattevano una contra l’altra, confrontarsi oggi fianco a fianco sui campi di gioco, è l’emblema del percorso compiuto dall’Europa e dal nostro Paese per la costruzione di una pace duratura.

Questo, in estrema sintesi, il messaggio lanciato dal Sottosegretario di Stato alla Difesa Gioacchino Alfano in occasione della cerimonia di apertura dei giochi di PeaceFix2014. Una manifestazione che si propone come momento di condivisione di valori fondamentali, quali pace e amicizia.

L’iniziativa - organizzata dall’Università di Cassino in collaborazione con il Ministero della Difesa ed il Comune di Cassino per ricordare il 70° anniversario della battaglia di Montecassino - è stata inaugurata ufficialmente nel Campus Universitario, alla presenza del Rettore dell’Ateneo, Prof. Ciro Attaianese ed il Sindaco della Città di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone.

Ad aprire la manifestazione il “Carosello delle lance” dei Lancieri di Montebello che si è svolto ad Atina davanti a numerosi spettatori, tra i quali diverse scolaresche.

A dar vita ai giochi, gli atleti di Italia, Germania, Francia, Regno Unito e Stati Uniti che affronteranno quattro discipline sportive: calcio, scherma, atletica leggera ed equitazione. Tre giorni all’insegna dello sport e della memoria che vedranno gli atleti confrontarsi nello stadio Comunale di Cassino, e nei complessi sportivi dell'UNICLAM e dell’Associazione Ippica di Atina.

Programma delle gare

Venerdì 16 maggio 2014
• Cassino, Stadio comunale
- 10.00 Torneo di calcio a 6 squadre (ITA-USA-UK-GER-FRA, rappresentativa Università): primo triangolare
- 15.00 Esibizione scuole calcio
- 16.00 Torneo di calcio a 6 squadre (ITA-USA-UK-GER-FRA, rappresentativa Università): secondo triangolare
- 18.00 Meeting di Atletica leggera maschile e femminile: 100m, 400m, 1500m, 5000m, salto in lungo
• Atina, Complesso sportivo “O. Soriano” UNICLAM
- 09.00 Scherma (specialità spada): gironi
- 15.00 Scherma (specialità spada): finali dal 5° al 8° posto
• Atina, Complesso sportivo dell’Associazione Ippica di Atina
- 15.00 Concorso di equitazione
-
Sabato 17 maggio 2014
• Cassino, Stadio comunale
- 10.00 Torneo di calcio: finale 5° e 6° posto
- 11.30 Torneo di calcio: finale 3° e 4° posto
- 16.00 Torneo di calcio: finale 1° e 2° posto
• Campus Universitario Cassino, Nuovo Rettorato
- 15.30 Scherma (specialità spada): finale 3° e 4° posto
- 16.30 Scherma (specialità spada) integrata
- 17.00 Scherma (specialità spada): finale 1° e 2° posto
- 18.00 Cerimonia di premiazione dei tornei di scherma, atletica ed equitazione

Domenica 18 maggio 2014
• Cassino, Stadio comunale
- 16.00 Partita di calcio tra la nazionale italiana parlamentari ed una rappresentativa formata da vecchie glorie della SS Lazio

--
A cura di Attilio Cortone, Ministero Difesa, Ufficio Stampa

Il pellegrinaggio tra i cimiteri di guerra

Il pellegrinaggio tra i cimiteri di guerra è iniziato domenica con la deposizione della Corona in memoria presso il sacrario polacco di Montecassino.

Nei giorni successivi è passato al Cimitero Militare Americano di Nettuno, il giorno successivo al Cimitero Militare Tedesco di Caira e al Sacrario di Mignano Montelungo. Oggi termina con la visita presso Venafro, al Cimitero Militare Francese.

La cronaca di questo è presente nel diario di PeaceFix, i video nella sezione dedicata.

Domani, alle ore 18,30 ci sarà la cerimonia inaugurale dei giochi presso il Campus Universitario, nel Nuovo Rettorato.