universita degli studi di cassino e del lazio meridionale
UnicasNet
Wednesday 19 December 2018
ricerca


Dual Degree > Studenti Dual Degree

Studenti Dual Degree in Civil Engineering

Vincenzo Ucciero - Studente internazionale H2CU dell'Università di Cassino
presso il Polytechnic Institute of NYU (New York) 2009:
"Grattacieli talmente imponenti da lasciarti con il naso all’insù anche dopo
mesi che si percorrono con metodica quotidianità le stesse strade. Cantieri
enormi ed incredibilmente veloci nella loro crescita, animati da rumori assordanti, monotoni, ma oramai familiari, spezzati solamente dal formicolio delle voci degli instancabili operai. Ponti, ponti ed ancora ponti, meravigliosamente presenti, indiscussi padroni, che svettano forti con i loro cavi d’acciaio ad unico ornamento di una sapiente bellezza che non abbisogna di altri arzigogoli.
Questo soprattutto, ma altro ancora, ricorderò sempre di questa esperienza a New York City. Un’occasione unica, rara, e per questo quanto mai preziosa per qualsiasi ragazzo, studente, che abbia voglia di riuscire. Quando ancora non avevo idea di cosa significasse vivere, studiare all’estero, o anche soltanto parlare giornalmente una lingua straniera, mi è stata fortunosamente offerta la incredibile opportunità di realizzare tutto questo.
Ciò è stato possibile soprattutto grazie alla organizzazione e alla lungimiranza dell’Università di Cassino e H2CU che ha evidentemente mostrato di tenere ai ‘loro ragazzi’. A cominciare dalla eleganza delle residenze (non credevo che meritassimo tanto!), per continuare con l’aspetto più importante:la serietà dello studio e la professionalità di tutto lo staff del Polytechnic Institute della New York University. Le lezioni seguite si sono rivelate interessanti, e proficuo ne è stato l’apprendimento, soprattutto con riguardo ai corsi finali, quando, una volta affinata la lingua e assunte oramai una certa esperienza e disinvoltura con il sistema, se ne è potuto apprezzare ancor più il
contenuto. Che dire ad esempio di Bridge Engineering? La mia era diventata quasi smania tanto il desiderio di segnarmi a quel corso! Ed una delle soddisfazioni maggiori è tuttavia arrivata solamente affidandomi al Prof. Masoud Ghandehari , conosciuto in occasione del corso di Stability of Structures. Grazie ad una più stretta collaborazione con il suddetto è sorta l’opportunità di lavorare su un progetto di ricerca con fini umanitari, la ricostruzione di Haiti. Progetto che mi ha portato ad ottenere, del tutto inaspettatamente, una intervista video >>> http://vimeo.com/11365602 che è stata proiettata dopo poche settimane per introdurre tutti gli studenti Master del Polytechnic alla consegna del diploma durante la famosa cerimonia ricca di cappelli e toghe (filmato >>> http://vimeo.com/11990662). Potendo tornare indietro rifarei la medesima scelta un numero indefinito di volte..."

Fabiana Perrella - Studente internazionale H2CU dell'Università di Cassino presso il Polytechnic Institute of NYU (New York) 2009: "L'impressione iniziale che ho ricevuto appena arrivata al Polytechnic Institute of NY è stata di smarrimento poichè l'organizzazione rispetto alla nostra università è completamente diversa, l'erogazione delle lezioni è in media di due ore e mezza a settimana per corso e con homework assegnati per la settimana successiva. Mi trovo molto bene qui a New York e la zona dove vivo -College Italia in Rector Place a Manhattan- è vicinissima alla City e allo stesso tempo mi permette di raggiungere il Polytechnic con sole due fermate della subway. Sono certa che il 2009 sarà un anno molto impegnativo ma che allo stesso tempo sarà ricco di grandissime opportunità."

Alfonso Oliva - Studente internazionale H2CU dell'Università di Cassino presso il Polytechnic Institute of NYU (New York) 2009: "Sistema Universitario sostanzialmente diverso dal nostro, basato molto sulla praticita' e LA VELOCITA'...ma non per questo impossibile da seguire con costanza. Inizialmente ero un po' scettico a riguardo dei corsi ma a distanza di due mesi mi rendo conto dei contenuti veramente interessanti degli stessi.
Per quanto riguarda la vita extra universitaria, potremmo vederla cosi': l'H2CU ci regala il sogno di vivere un anno a New York in fantastici appartamenti a MANHATTAN a due passi da Ground Zero e a un passo da Wall Street. A mio giudizio, un' esperienza per la quale non esiste la parola "provare" e per la quale non bisogna esitare nemmeno un attimo. Proiettarsi in una realta' come quella di NYC e' un qualcosa di veramente stimolante per la nostra futura vita lavorativa e non.
A mio giudizio finora l'esperienza rappresenta qualcosa di veramente eccezionale, un circuito a cui pochi accedono e proprio per
questo motivo mi sento davvero fortunato e onorato di farne parte.
RATED:10!

Filippo Passamonti - Studente internazionale H2CU dell'Università di Cassino presso il Polytechnic Institute of NYU (New York) 2009:
"L'esperienza e' super! L'universita' funziona abbastanza bene, i professori sono disponibilissimi e sicuramente questo anno di studio e lavoro presso il Polytechnic Institute sarà fondamentale per il mio futuro di ingegnere.
Ho trovato una band appena due giorni dopo essere arrivato qui a Brooklyn in Bedford Avenue. Abbiamo già qualche concerto fissato per Maggio, intanto lavoriamo sui nostri pezzi.
Sono molto eccitato, qui a New York puoi trovare tutto quello che cerchi.
Insomma, personalmente sono davvero grato nei confronti dell'H2CU e l'Università di Cassino per avermi dato questa possibilita'.."

Adriano Di meo - Studente Internazionale H2CU dell'Università di Cassino
presso il Polytechnic Institute of NYU (New York) - 2010:
"Nonostante i consigli degli altri studenti e dei professori, lo choc iniziale di
una realtà universitaria, completamente diversa dalla nostra, c’è stato.
Ma pian piano ci si abitua alla nuova metodologia fatta di parecchio lavoro
a casa e poco all’università. Per il resto, mi trovo benissimo qui,New York è
una città fantastica da scoprire giorno dopo giorno, ed apprezzare sempre
di più.
Gli appartamenti in cui viviamo sono extralusso e a due passi da
Ground Zero e abbastanza vicino all’università e al cuore della città.
Sono molto contento dell’esperienza che sto vivendo e ringrazio l’H2CU,
l’Università di Cassino e tutti quelli che mi hanno dato la possibilità di farla."

Davide Saccucci - Studente internazionale H2CU dell'Università di Cassino
presso il Polytechnic Institute of NYU (New York) 2010:
"Il sistema universitario americano è abbastanza diverso dal nostro, i ritmi
di studio cambiano e per questo inizialmente si può avere un impatto
negativo. Già dopo poche lezioni però, posso dire che ci si abitua velocemente e si riesce a seguire con costanza. L'opportunità che l'H2CU e l'Università di Cassino mi ha dato va oltre il solo aspetto accademico. Avere infatti la possibilità di trascorrere un intero anno in una città da sogno come New York, nel cuore di Manhattan, ti arricchisce anche da un punto di vista umano. Vivere a stretto contatto e stringere legami con persone provenienti da tutte le parti del mondo è la cosa che più mi affascina. Sono sicuro che sarà un anno di grandi impegni e di grosse opportunità!"


img Bulletin board